SPEDIZIONE  A TEMPERATURA CONTROLLATA | SPESA MINIMA 39 Euro | Gratuita per ordini superiori a 89€ | ENTRO DOMANI

Tips Per Una Frittura Di Pesce Perfetta

2018-10-24T11:57:54+02:00 0 Comments

Fritto di pesce che passione! Ma c’è fritto e fritto…

Ecco qualche consiglio per una frittura di pesce da stella Michelin!
– Qualità del pesce. La prima regola è usare pesce freschissimo perché, si sa, la qualità della materia prima è fondamentale per la buona riuscita di qualsiasi piatto!
– Panatura. Non deve essere troppo pesante, coprirebbe il sapore del pesce, né troppo sottile e disgustosamente grondante di olio. Meglio scegliere la semola di grano duro per una croccantezza assicurata!
Attenzione al sale. Mai utilizzarlo in fase di panatura: rischia di sbriciolare la panatura esterna.
– Olio. Consigliamo quello di semi di girasole. Attenzione anche alle proporzioni tra quantità di pesce e quantità d’olio: Deve essere bilanciata!
– Temperatura. Occhio al termometro. Il pesce va fritto intorno ai 170-180 gradi. Per ottenere una frittura di pesce croccante è necessario tenere la fiamma molto alta quando si immergono i pesci quindi abbassarla in fase di cottura.
– Tempi di cottura. Una buona frittura impiega massimo 3 minuti di cottura per i calamari mentre i gamberi e i pesci azzurri impiegano massimo 2 minuti.
– Post cottura. Il pesce fritto va scolato con la schiumarola, sistemato su un piatto o una teglia coperta di carta assorbente e asciugato senza premere. A questo punto non resta che salare e servire!

Lascia un commento

CERCA IL TUO PRDOTTO

0
Open chat
1
Ciao! Siamo a tua disposizione!
Clicca di nuovo sull'icona per iniziare a parlare con noi
Powered by

CERCA IL TUO PRDOTTO